Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

17/06/2008


Dettaglio comunicato

Prende avvio oggi in Venezuela la fase operativa di identificazione del relitto che, secondo quanto assicurato dalle Autorità di Caracas, con ogni probabilità potrebbe essere quello della Compagnia Transaven con otto cittadini italiani a bordo del quale si sono perse le tracce il 4 gennaio scorso: lo si è appreso dagli organismi governativi venezuelani incaricati di seguire la vicenda, ed ai quali il Ministero degli Esteri ha in questi mesi rappresentato le legittime richieste dei familiari di fare luce sul drammatico episodio.

Secondo le indicazioni pervenute dagli interlocutori venezuelani, i risultati dell’ indagine, iniziata con l’ immersione delle necessarie apparecchiature, dovrebbero essere disponibili al più tardi entro la fine di questo mese.

E’ viva l’ aspettativa dei familiari e della Farnesina che, da parte venezuelana, alle numerose assicurazioni  sulla corretta individuazione del relitto, asseritamente fondate su riscontri oggettivi quali la simulazione della rotta del velivolo e l’ assenza di altri ammaraggi d’ emergenza nella zona, possano infine seguire il definitivo scioglimento di ogni riserva ed il recupero dell’ aereo. 

Il Ministero degli Esteri si mantiene in stretto contatto con gli Enti venezuelani per seguire l’ andamento delle operazioni, cui ci si attende possano presenziare, a seguito dell’ invito formulato dallo stesso Presidente Chavez, anche i periti di parte.


Luogo:

Roma

7977
 Valuta questo sito