Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

10/07/2008


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini ha offerto oggi a Villa Madama una colazione di lavoro agli Ambasciatori dell’America Latina e dei Caraibi accreditati presso il Quirinale.

Il Ministro Frattini ha approfondito con i suoi ospiti le più rilevanti tematiche regionali, e si è avvalso della sua prima presa di contatto collettiva con i rappresentanti degli Stati dell’ area per illustrare le linee guida della politica estera italiana in America Latina. 

Il Ministro Frattini ha anzitutto sottolineato che l’America latina ed i Caraibi costituiscono uno dei filoni prioritari della politica estera italiana   -   ricordando che, non a caso, il suo primo viaggio all’estero è stato a Lima, per rappresentare l’ Italia al Vertice UE-LAC   -   e ha confermato l’intenzione di imprimere sempre maggiore dinamismo alle relazioni con i Paesi dell’area. Il Ministro Frattini ha anche tenuto a ringraziare gli Ambasciatori intervenuti all’ incontro per l’ ampio sostegno assicurato dai Paesi latinoamericani alla candidatura di Milano all’EXPO 2015.

L’Italia  -  ha rilevato il Ministro Frattini -  vanta una solida presenza in America latina e nei Caraibi, caratterizzata da scambi commerciali in crescita, importanti investimenti diretti ed intense relazioni culturali e scientifiche, anche grazie all’ apporto di collettività italiane ampie e ben inserite nei contesti locali.

A testimoniare la centralità dello scacchiere latinoamericano nella politica estera del Paese sarà anche  -  ha proseguito Frattini  -  l’impegno che si intende promuovere a tutti i livelli per preparare adeguatamente la “IV Conferenza Nazionale Italia-America Latina e Caraibi”, in programma a Milano nell’autunno 2009.

In secondo luogo, il Ministro Frattini ha toccato il tema della collaborazione con l’ America Latina ed i Caraibi nel contesto multilaterale, evocando in particolare le tematiche che saranno al centro del G8 a Presidenza italiana nel 2009, come sicurezza energetica ed alimentare e problematiche dell’ ambiente, sulle quali il nostro Paese vuole aprire un dialogo intenso ed articolato anche con i Paesi latinoamericani.

In terzo luogo, il Ministro Frattini ha tenuto a dissipare le apprensioni suscitate dalla Direttiva europea sul “ritorno” e dalla recente normativa italiana in materia migratoria, illustrandone la reale portata ed evidenziandone la rispondenza ai principi di apertura ed integrazione fra i popoli nel rispetto della legalità.

Infine, il Ministro Frattini si è riferito al processo di integrazione regionale in America Latina come ad un fattore chiave di sviluppo, e ha auspicato l’ ulteriore incremento delle relazioni tra l’ Unione Europea e le istituzioni latinoamericane anche nei termini di un forte partenariato che consenta la realizzazione di progetti di largo respiro di comune interesse.


Luogo:

Roma

8053
 Valuta questo sito