Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

21/07/2008


Dettaglio comunicato

E' online il nuovo portale di informazione sulla cooperazione comunitaria "Europa nel Mondo", curato dall’agenzia di stampa Il Sole 24 Ore-Radiocor in collaborazione con il Servizio Stampa e la Direzione generale per l'Integrazione europea del Ministero degli Affari Esteri.

Il portale risponde all'esigenza di fornire informazioni tempestive ed accessibili ad imprese, amministrazioni pubbliche ed organismi della società civile sulle numerose opportunità offerte dalle politiche di relazioni esterne dell'Unione europea.

L'UE è tra i primissimi promotori al mondo di progetti di sviluppo, grazie ai circa 100 miliardi euro stanziati per il settennio 2007-2013 tra fondi iscritti al bilancio comunitario, prestiti messi a disposizione dalla Banca Europea per gli Investimenti e stanziamenti previsti nell’ambito del Fondo Europeo di Sviluppo.

Questo totale si traduce in un elevato numero di progetti di cooperazione finanziaria. Sono interessati pressoché tutti i Paesi del mondo in un amplissimo ventaglio di settori: dalla lotta alla fame e alla povertà ai grandi progetti infrastrutturali, dal sostegno ai processi di democratizzazione agli scambi tra enti di ricerca, dai progetti in materia di contrasto a terrorismo e crimine organizzato a quelli nei settori dell'educazione, dell'ambiente e delle energie rinnovabili.

La complessità tecnica dei programmi e dei loro meccanismi di attuazione, tuttavia, rende spesso difficile ai non addetti ai lavori la percezione delle opportunità esistenti.
Se è vero che il nostro Paese figura già fra i primi Stati membri per numero di progetti comunitari “esterni” attuati da soggetti italiani, e’ comunque diffusa la sensazione che vi sia ancora un ampio potenziale che il Sistema Italia potrebbe esprimere, non soltanto in termini di semplice partecipazione ai progetti, ma anche di progressiva presa di coscienza delle politiche comunitarie in modo da rendere e far sentire gli attori pubblici e privati veri e propri protagonisti del processo di definizione "dal basso" delle politiche dell’Unione.

A questo scopo il Ministero degli esteri, nell’ambito delle numerose azioni poste in essere a sostegno del Sistema Italia, ha ritenuto opportuna la realizzazione, insieme a Il Sole 24 Ore-Radiocor, di questo nuovo portale di servizio, le cui parole d'ordine saranno la semplicità, la tempestività e l’interattività delle informazioni. Il sito fornirà notizie in anteprima, divise per macro-aree geografiche, sulle nuove strategie ed iniziative programmate da Bruxelles, oltre a veri e propri "vademecum" per coloro che intendano avvicinarsi al mondo, in continuo divenire, della cooperazione esterna dell’UE.


Luogo:

Roma

8071
 Valuta questo sito