Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

26/07/2008


Dettaglio comunicato

Si rendono note, a seguito del gradimento dei Governi interessati, le seguenti nomine recentemente deliberate dal Consiglio dei Ministri:

Antonio ARMELLINI
Capo della Rappresentanza permanente d’Italia presso l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico OCSE - Parigi

Nato a Roma nel 1943, si laurea in Giurisprudenza all’Università di Roma nel 1967 ed entra in carriera diplomatica nel 1969.

Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo un periodo iniziale alla Direzione Generale Affari Economici e al Gabinetto del Ministro, dal 1972 al 1974 presta servizio fuori ruolo presso la C.E.E. in Bruxelles come portavoce del Commissario europeo Altiero Spinelli.

Nuovamente al Gabinetto e in seguito alla Direzione Generale Affari Economici, nel 1976 presta servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Varsavia e successivamente ad Addis Abeba.

Riassume nel 1979 al Ministero alla Direzione Generale Affari Politici e nel 1985 ricopre l’incarico di Consigliere Diplomatico del Ministro dei Trasporti. Dopo un periodo presso la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo e la Direzione Generale Affari Politici – dove ricopre l’incarico di Ambasciatore itinerante presso la CSCE – nel 1992 presta servizio all’Ambasciata d’Italia a Londra e dal 1998 al 2000 è Ambasciatore ad Algeri.

Rientrato a Roma, svolge le funzioni di Coordinatore del Patto di Stabilità per il Sud-Est europeo, quindi quelle di Coordinatore delle questioni di cooperazione internazionale in materia di terrorismo. Successivamente segue le tematiche relative a stabilità e sicurezza globale, investimenti e crescita economica presso la Direzione Generale per il Mediterraneo e il Medio Oriente.

Nominato nel 2003 Capo della Delegazione Diplomatica Speciale a Baghdad, dal 2004 è Ambasciatore a New Delhi.

Nel 2007 è nominato Ambasciatore di grado.


Alessandro PIETROMARCHI
Ambasciatore d’Italia a Lubiana

Nato a Lucignano (Arezzo) nel 1945, si laurea in Scienze Politiche all’Università di Roma nel 1969 ed entra in carriera diplomatica nel 1973.

Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo un primo periodo a Roma alla Direzione Generale per il Personale, dal 1975 al 1979 è al Consolato a Parigi e in seguito all’Ambasciata d’Italia a Sofia.

Rientra a Roma nel 1983 e presta servizio prima presso la Direzione Generale Affari Economici e successivamente presso il Servizio Stampa e Informazione.

Dopo un periodo all’Ambasciata d’Italia a Teheran, nel 1988 è nuovamente al Ministero presso la Direzione Generale Affari Economici. Nuovamente all’estero all’Ambasciata d’Italia a Parigi,  nel 1996 è nominato Ambasciatore a Riga.

Viene nominato Ministro plenipotenziario nel 2000, anno in cui torna alla Farnesina per prestare servizio presso la Direzione Generale per i Paesi dell’Europa come Coordinatore per i Paesi dell’Europa Centro Orientale, Asia Centrale e Caucaso. Confermato in seguito quale Coordinatore nazionale per il Patto di stabilità per il Sud-Est europeo, nel 2002 viene nominato Coordinatore nazionale per le iniziative regionali nel Sud-Est europeo.

Dal 2004 al 2008 è Console Generale a Lugano.

 

Mario COSPITO
Ambasciatore d’Italia a Bucarest

Nato a Policoro (Matera) nel 1959, si laurea in Scienze Politiche all’Università di Pisa nel 1984 ed entra in carriera diplomatica nel 1985.

Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo un primo periodo a Roma alla Direzione Generale Relazioni Culturali, dal 1987 al 1991 è Console a Durban e in seguito presta servizio all’Ambasciata d’Italia a Copenhagen.

Dopo un periodo al Ministero presso la Direzione Generale Affari Economici, nel 1999 è all’Ambasciata d’Italia a Ottawa.

Rientrato a Roma nel 2001, presta servizio presso il Ministero delle Attività Produttive, dove nel 2003 è nominato Consigliere per gli Affari Internazionali del Vice Ministro.
Dal 2006 è Consigliere Diplomatico del Ministro del Commercio Internazionale.


Luogo:

Roma

8086
 Valuta questo sito