Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

29/11/2008


Dettaglio comunicato

Si rende nota, a seguito del gradimento del Governo interessato, la seguente nomina recentemente deliberata dal Consiglio dei Ministri:

Emanuele Pignatelli
Ambasciatore d’Italia a Quito

Nato a Bari nel 1944, si laurea in Giurisprudenza all’Università di Bari nel 1967 ed entra in carriera diplomatica nel 1969.

Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo un periodo presso la Direzione Generale delle Relazioni Culturali, dal 1971 presta servizio nell’allora Ambasciata d’Italia a Lagos, e poi dal 1975, è Console aggiunto al Consolato Generale d’Italia a Zurigo.

Rientra a Roma alla Direzione Generale degli Affari Politici nel 1978. Presta servizio all'Ambasciata d'Italia a Città del Messico dal 1981 ed alla Rappresentanza permanente d'Italia presso la CEE in Bruxelles dal 1986. Rientrato al Ministero nel 1989, è Capo Ufficio II del Cerimoniale Diplomatico e successivamente Capo Ufficio IV della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo. Presta servizio dal 1994 presso l'Ambasciata d'Italia a Parigi.

Rientrato a Roma nel 1999, è Capo Ufficio II della Direzione Generale degli Affari Politici Multilaterali e Diritti Umani e nel 2002 è nominato Ministro plenipotenziario. Nel corso dello stesso anno, è nominato Ambasciatore ad Asmara. Rientra a Roma nel 2006 presso la Direzione Generale per i Paesi dell'Africa sub-sahariana.


Luogo:

Roma

8427
 Valuta questo sito