Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

28/12/2008


Dettaglio comunicato

Il  Ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha avuto questo pomeriggio un lungo e cordiale colloquio telefonico col Ministro degli Esteri israeliano Tzipi Livni.
Il Ministro Frattini ha confermato al Ministro Livni la piu’ ferma e decisa condanna del lancio di razzi Qassam da parte di Hamas, che ha rotto unilateralmente la tregua in corso. Frattini ha al contempo invitato Israele, pur comprendendo le sue motivazioni inerenti all’esercizio del diritto all’autodifesa, a fare tutto quanto in suo potere per evitare ulteriori tragiche perdite di vite umane tra la popolazione civile innocente, che nulla ha che fare con le operazioni ed installazioni terroristiche di Hamas. La Signora Livni ha assicurato il massimo impegno di Israele, che persegue obiettivi mirati e circoscritti, a cercare di limitare il piu’ possibile ogni sofferenza per la popolazione di Gaza.

Il Ministro Frattini ha confermato alla signora Livni la piena disponibilità dell’Italia, in qualità di Paese che esercitera’ la Presidenza del G8 nel 2009, a realizzare ogni sforzo affinché venga rilanciata l’iniziativa politica in vista della ripresa del processo di pace, riavviando il dialogo ed il negoziato sulle linee stabilite dalla Conferenza di Annapolis e ripartendo dai risultati gia’ raggiunti nei colloqui diretti tra le Parti. 
Il Ministro Frattini ha inoltre parlato con il Primo Ministro libanese, Fouad Siniora, che ha chiesto all’Italia – ricevendo ampie assicurazioni da parte del Ministro Frattini - di esercitare sulle parti ogni possibile azione tesa a far prevalere le ragioni della moderazione e a sostenere ogni iniziativa politica per risolvere la crisi in corso.
Il Ministro Frattini ha al riguardo espresso l’intenzione di consultarsi quanto prima con il Segretario Generale della Lega Araba, Amre Moussa, nonche’ con il ministro degli esteri egiziano Abul Gheit, anche in relazione al riferimento del Primo Ministro Siniora ad una probabile riunione dei Ministri degli Esteri della Lega Araba che potrebbe svolgersi al Cairo.

Sul piano umanitario, il Ministro Frattini ha annunciato di aver dato disposizioni alla Cooperazione Italiana affinche’ predisponga con urgenza, d’intesa con il Consolato Generale a Gerusalemme e gli uffici tecnici, un organico programma di aiuti per la Striscia di Gaza al fine di alleviare la drammatica situazione della popolazione e fornire prima assistenza anche di carattere sanitario.

Il Ministro Frattini si mantiene in costante contatto con il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, tenendolo informato sull’evolversi della situazione e concordando con lui tutte le azioni poste in essere nell’ambito della strategia diplomatica italiana sviluppata in queste ore.”


Luogo:

Roma

8514
 Valuta questo sito