Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio Comunicato

Data:

04/01/2009


Dettaglio Comunicato
Le notizie che giungono da Gaza destano forte preoccupazione e apprensione per la sorte di tanti civili innocenti e sincera commozione per il numero delle vittime che tende purtroppo ad aumentare di ora in ora .
Il Governo italiano, che ha ancora recentemente sostenuto, con il larghissimo consenso del Parlamento, il diritto di Israele all’autodifesa, rivolge un appello accorato agli amici israeliani perché venga fatto tutto il possibile per assicurare la protezione dei civili e l’invio di aiuti umanitari. Ancora una volta è chiaro quanto grave e quanto irresponsabile sia stata la violazione della tregua da parte di Hamas.  
L’Italia esprime inoltre un forte auspicio affinché l’Europa continui a perseguire e dimostrare comunità di  intenti ed una comune linea che la confermi protagonista nell’azione di mediazione verso quella terra martoriata.
Dopo il tentativo italiano del 31 dicembre scorso, di trovare in sede Onu il consenso attorno ad una Risoluzione del Consiglio di Sicurezza, l’Italia, in attesa di discutere con tutti i partner una iniziativa G8 sul Medio Oriente, è pronta a svolgere sin d’ora  – in stretto coordinamento con la nuova Presidenza ceca dell’Unione Europea – ogni utile azione che consenta di pervenire ad un cessate il fuoco e anche ad offrire una sede di dialogo a Lega Araba, Autorità Palestinese e Governo Israeliano affinche’ definiscano assieme un percorso capace di isolare definitivamente l’estremismo.

Luogo:

Roma

8524
 Valuta questo sito