Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

20/01/2009


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha espresso la più viva soddisfazione per l'elezione di Cuno Tarfusser, Procuratore Capo della Repubblica di Bolzano, a giudice della Corte Penale Internazionale, avvenuta oggi New York nell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

L'elezione di Tarfussen ha avuto luogo con una maggioranza superiore ai due terzi dei 108 Stati Parte dello Statuto di Roma.

Il voto di oggi, maturato in un quadro di forte competizione, è - ha affermato il Ministro Frattini - un'ulteriore dimostrazione del prestigio internazionale del nostro Paese ed un importante riconoscimento del sostegno che il governo italiano assicura ad un organismo di fondamentale importanza, competente a giudicare sui più gravi crimini internazionali.

Il risultato, che ha visto l'Italia superare con ampio margine qualificati concorrenti europei quelli di Belgio, Olanda e Grecia, premia l'alto profilo del candidato italiano ed è stato possibile solo grazie ad una strategia coordinata ed accorta, che ha visto impegnata, su impulso del Ministro Frattini,  tutta la rete diplomatica italiana, la Rappresentanza all'Onu a New York e le ambasciate bilaterali nella ricerca dell'appoggio alla candidatura italiana. Lo stesso Ministro ha colto ogni possibile e propizia occasione per perorare in prima persona la candidatura del prof. Tarfusser in tutti gli incontri bilaterali avuti con i suoi omologhi negli ultimi mesi.


Luogo:

Roma

8573
 Valuta questo sito