Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

06/02/2009


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Esteri Franco Frattini che in ogni fase ha seguito  con particolare interesse il caso del bambino romeno Gratian Gruia, ha appreso con stupore e rammarico  l’emanazione da parte delle autorità romene dell’ordinanza esecutiva immediata di riconsegna del piccolo alla madre.

Nei precedenti contatti diretti con i Ministri degli Esteri Comanescu e Diaconescu l’Italia aveva sempre ricevuto assicurazioni che il piccolo sarebbe stato protetto dal governo romeno e non riconsegnato alla famiglia già condannata in Italia per gli abusi perpetrati sul figlio. L’Ambasciatore d’Italia Cospito ha richiesto un urgente incontro con il Ministro degli Esteri  Diaconescu ed incontrerà in mattinata il Presidente della Camera Anastase per esprimere lo sconcerto del governo italiano e sollecitare un nuovo intervento . Sul piano giudiziario, in seguito all’imminente deposito delle motivazioni della sentenza della Corte di Appello, verranno percorse tutte le strade per ricorrere alla Corte Suprema di concerto con l’Autorità Nazionale per la Protezione dei Minori che si è sempre adoperata per la tutela del piccolo Gratian.

Il Ministro Frattini si augura fortemente che vi siano ancora margini per modificare una situazione che potrebbe pregiudicare gravemente la condizione psico-fisica del bambino.


Luogo:

Roma

8631
 Valuta questo sito