Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

17/03/2009


Dettaglio comunicato

Si è svolta oggi alla Farnesina la Seconda Conferenza MAE-Banca d’Italia con gli Addetti finanziari all’estero.

I lavori sono stati aperti dal Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri, Amb. Giampiero Massolo, e dal Direttore Generale della Banca d’Italia dr. Fabrizio Saccomanni e sono stati conclusi dal Sottosegretario agli Esteri Enzo Scotti.

L’evento ha visto la partecipazione dei tre Delegati della Banca d’Italia a New York, Londra e Tokyo e degli Addetti finanziari presso le Rappresentanze diplomatiche del Cairo, Berlino, Mosca, New Delhi, Parigi, Pechino, San Paolo, Washington e Bruxelles-UE. Nuove posizioni di Addetto finanziario sono state attivate, nel corso del 2008, in India, in Brasile, in Francia e in Germania, queste ultime quale conseguenza delle mutate modalità di presenza della Banca d’Italia nei paesi dell’area dell’euro.

La Conferenza, che si è svolta in un momento cruciale del coordinamento della risposta dei Governi e delle Banche Centrali alla crisi economica e finanziaria mondiale, ha affrontato i temi della riforma del sistema finanziario internazionale, delle misure di politica economica, delle IFI e delle prospettive per i sistemi bancari, con specifica attenzione ai prossimi Vertici internazionali.


Luogo:

Roma

8781
 Valuta questo sito