Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

30/03/2009


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Esteri Franco Frattini e il Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca Maria Stella Gelmini hanno espresso viva soddisfazione per la firma da parte della società e-GEOS (costituita dall'Agenzia Spaziale Italiana e da Telespazio) del contratto da 180 milioni di Euro con la società "4C Satellite Images and Technologies" per la distribuzione in alcuni paesi del Medio Oriente e del Sud Est Asiatico dei prodotti ad uso civile delle tecnologie di Osservazione della Terra forniti dai satelliti italiani COSMO-Skymed.

COSMO-Skymed è un sistema di 4 satelliti, tre dei quali già in orbita (il lancio del quarto è previsto all'inizio del 2010) finanziato dal MIUR, per il tramite dell'ASI e dal Ministero della Difesa. I satelliti sono equipaggiati con sensori radar in grado di operare giorno e notte, in ogni condizione atmosferica e con tempi di rivisitazione molto frequenti.

Frutto di un investimento pubblico nel settore spaziale, il sistema COSMO-Skymed è il primo a generare rilevanti ritorni economici per l'ASI. Il successo di questa complessa operazione commerciale testimonia l'eccellenza dell'industria italiana capace di realizzare un progetto assolutamente competitivo nel mercato internazionale dei prodotti satellitari per la gestione delle risorse naturali, la pianificazione del territorio e la prevenzione delle emergenze ambientali.

Il MIUR si è impegnato a sostenere il progetto di una seconda generazione di satelliti COSMO e il MAE a conferire il proprio sostegno alla commercializzazione dei prodotti ad uso civile, con l'auspicio che il successo internazionale del programma sia seguito da altri importanti risultati in grado di cogliere le prospettive emerse dai contatti avviati dalla società e-GEOS in Cina, Giappone e Stati Uniti


Luogo:

Roma

8831
 Valuta questo sito