Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

08/04/2009


Dettaglio comunicato
‘I resoconti di alcune agenzie riferiti alla missione a Damasco del Ministro Frattini riportano in maniera incompleta e non accurata le lunghe e articolate dichiarazioni svolte pubblicamente da quest’ultimo ’, sottolinea una nota della Farnesina. Nelle sue dichiarazioni il Ministro Frattini, nel sottolineare ripetutamente i legami di profonda amicizia dell’Italia  con Israele e la non negoziabilità della sicurezza di Israele, ha espresso l’auspicio  che si possano quanto prima ricreare le condizioni per una riattivazione del negoziato relativo al processo di pace in Medio Oriente sulla base dei principi e parametri sostenuti dal Quartetto per giungere ad una soluzione ‘due Popoli due Stati’. Per quanto riguarda, in specifico, i rapporti tra Israele e Siria il Ministro Frattini ha espresso l’auspicio che il negoziato tra i due stati, che ha al cuore il problema del Golan,  possa anch’esso, direttamente o indirettamente , essere ripreso quanto prima. Il Ministro Frattini ha altresì ripetutamente  sottolineato la comune responsabilità di tutti gli attori della regione mediorientale  nel creare le condizioni per una soluzione negoziale che conduca ad una pace giusta e duratura nell’interesse di tutti.

Luogo:

Roma

8892
 Valuta questo sito