Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Movimento Palladino

Data:

21/11/2009


Movimento Palladino

COMUNICATO STAMPA

Si rende noto, a seguito del gradimento del Governo interessato, la seguente nomina recentemente deliberata dal Consiglio dei Ministri:

Vincenzo Palladino

Ambasciatore d’Italia a Santiago del Cile

Nato a Napoli il 3 dicembre 1950. Laureato in giurisprudenza, a Napoli, nel febbraio del 1973, in seguito ad esame di concorso, entra in carriera diplomatica, il 29 agosto 1975.

Presta servizio al Ministero presso la Direzione Generale Affari Politici fino al 1979, quando poi, come primo incarico estero, è secondo segretario all’Ambasciata d’Italia in Somalia. Successivamente, dal 1981, è Primo segretario commerciale a Parigi e in seguito dal dicembre del 1983, presta servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Malta.

Rientrato al Ministero nel 1986, presta servizio presso la Segreteria Generale. Nuovamente all’estero, dal 1989 in qualità di Consigliere commerciale a Buenos Aires e successivamente a Parigi, in qualità di Primo consigliere alla Rappresentanza diplomatica permanente d'Italia presso l'UNESCO a Parigi, a partire dal dicembre del 1993.

Nuovamente al Ministero, presta servizio alla Direzione Generale per l’ Emigrazione e gli Affari Sociali dal 1997 per poi ricoprire, dal dicembre del 1999, il ruolo di Console Generale a Buenos Aires. E’ nominato Ministro plenipotenziario nel giugno 2000.

Dall’agosto del 2002 è Ministro Consigliere all’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires (Ambasciata), rientrato al Ministero quattro anni dopo, presta servizio presso la Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie, in cui, dal gennaio del 2008 svolge l’incarico di Vice Direttore Generale.


Luogo:

Roma

9756
 Valuta questo sito