Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

26/11/2009


Dettaglio comunicato

Si è tenuto oggi alla Farnesina, presieduto dal Sottosegretario Stefania Craxi, il Tavolo di Coordinamento per lo sviluppo delle relazioni bilaterali tra Italia e Israele, con la partecipazione del responsabile della Direzione Generale per i Paesi del Mediterraneo e Medio Oriente, Luigi Marras, e dell’Ambasciatore italiano in Israele, Luigi Mattiolo.

La riunione del Tavolo geografico si è tenuta anche in vista dell’ imminente primo Vertice bilaterale fra i due Governi, guidato dal Presidente del Consiglio Berlusconi. Dal Summit ci si attende una conferma degli eccellenti rapporti fra Italia e Israele e un consolidamento della collaborazione economica bilaterale.

La presenza di qualificati rappresentanti di Ministeri e Regioni, nonché dei principali Centri di ricerca e del mondo imprenditoriale italiano ha offerto la possibilità di compiere una approfondita ricognizione delle diverse iniziative in corso di svolgimento e in programma fra i due Paesi in campo economico, scientifico e culturale, in vista della loro opportuna messa a sistema.

Nel corso della riunione sono stati passati in rassegna i risultati delle visite svolte in queste ultime settimane in Israele dal Ministro Scajola, dal Ministro La Russa e dal Ministro Prestigiacomo, come anche del colloquio che il Ministro Zaia ha avuto col suo omologo israeliano ai margini del Vertice annuale della FAO. E’ stato inoltre importante acquisire il contributo del Presidente della Camera di Commercio italo-israeliana Ronni Benatoff e della rappresentante di Confindustria, sulla scorta della Missione imprenditoriale di Sistema dello scorso anno.

Il Tavolo di coordinamento ha individuato le principali opportunità di collaborazione fra i due sistemi economici, che possono contare, sul versante israeliano, nel grande sviluppo del settore dell’high-tech, grazie all’eccellente livello di ricerca presente in quel Paese e ad un ambiente che favorisce la nascita di start-up attraverso forti disponibilità di venture capital e, su quello italiano, nell’efficienza e flessibilità del nostro apparato industriale.

Il Sottosegretario Craxi, nel portare ai partecipanti i saluti del Ministro Frattini, che segue da vicino le diverse articolazioni della collaborazione fra i due Paesi, ha ricordato come il Vertice intergovernativo rappresenti una tappa importante nell’ambito del percorso di sostegno istituzionale alla crescita dei rapporti e della presenza italiana in Israele, che ha conosciuto un momento particolarmente significativo con la Visita di Stato del Presidente Napolitano del novembre 2008.


Luogo:

Roma

9794
 Valuta questo sito