Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

07/12/2009


Dettaglio comunicato

Clima, Medio Oriente, allargamento della Ue, Iran e preparazione del Consiglio europeo del 10 e 11 dicembre: questi i temi nell'agenda dei Ministri degli Esteri che si riuniscono oggi, lunedi’ 7 e domani, martedi’ 8 dicembre a Bruxelles, nell'ultimo incontro guidato dalla Svezia. Per l'Italia partecipa il Ministro Franco Frattini.
I Ministri degli esteri affrontano oggi la parte Affari generali preparando il vertice Ue di giovedì e venerdì prossimi. Ultimo incontro prima di ritrovarsi tutti a Copenaghen e fare il punto su un negoziato ancora tutto in salita. La Ue resta ferma sull'obiettivo di ridurre del 20% le emissioni entro il 2020, con possibilità di salire al 30% nel caso di un accordo alla conferenza Onu. Ma i 27 non intendono esporsi oltre, e staranno a guardare gli impegni di Cina, India e Usa prima di pronunciarsi ancora.
I responsabili delle diplomazie dei 27 dovranno anche approvare delle conclusioni sull'allargamento della Ue, discutendo la situazione delle domande di adesione di Islanda, Croazia e Turchia. Se per le prime due la strada è in discesa, per la Turchia i Ministri potrebbero cominciare a fare pressioni per ottenere l'apertura di porti e aeroporti a Cipro, questione che al momento frena il negoziato di adesione.
Domani, martedi’ sarà la giornata degli Affari Esteri. Tra i punti più delicati c'é la questione del Medio Oriente, con una proposta della presidenza svedese.


Luogo:

Roma

9831
 Valuta questo sito