Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

11/12/2009


Dettaglio comunicato

La Farnesina segue da tempo il caso di Aminatu Haidar, l’attivista in sciopero della fame da 26 giorni.

Anche alla luce dei rapporti di amicizia che intercorrono fra Roma e Rabat, non mancano adeguati contatti con le Autorità marocchine attraverso i quali, nel contesto delle mediazioni internazionali in corso, l’ Italia esprime la viva aspettativa che sia trovata al più presto una soluzione positiva.

Fortemente preoccupato per le condizioni di salute di Aminatu Haidar, il Ministro Frattini sottolinea in particolare che il rispetto per i diritti umani costituisce, come ha opportunamente ricordato l’ Unione Europea, un valore assoluto ed un fondamentale principio internazionale. E’ dunque negli auspici dell’ Italia una costruttiva cooperazione del Marocco con le Autorità spagnole, che tenga conto innanzi tutto dei dolorosi risvolti umanitari della vicenda.


Luogo:

Roma

9849
 Valuta questo sito