Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

05/03/2010


Dettaglio comunicato

Respingo con fermezza qualunque insinuazione iraniana sull’ uso strumentale dei recenti arresti da parte della Magistratura italiana.

L’ Italia si fonda sulle regole e sui principi dello Stato di diritto, in base ai quali la Magistratura è indipendente dal Potere Esecutivo; gli arresti effettuati hanno coinvolto cittadini iraniani ed italiani nel quadro dell’ inchiesta sul traffico di armi e per violazioni delle norme internazionali.

A tutti gli imputati verrà ovviamente garantito il pieno diritto di difesa e l’ assistenza legale in tutte le fasi del processo. Verranno altresì garantite, come è evidente, condizioni di vita pienamente rispettose dei diritti della persona nella fase di detenzione.

Luogo:

Roma

10110
 Valuta questo sito