Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

08/04/2010


Dettaglio comunicato

Il Ministro Frattini esprime la sua viva soddisfazione per la firma oggi a Praga del nuovo Trattato per la Riduzione delle Armi Strategiche tra Stati Uniti e Federazione Russa. “La firma odierna costituisce un importante passo avanti nel cammino per il disarmo e per un mondo senza armi nucleari”, ha aggiunto Frattini. “Una visione che il Presidente Obama aveva annunciato l’anno scorso a Praga e che i leaders del G8, avevano condiviso l’anno scorso all’Aquila”. La riduzione degli arsenali nucleari esistenti in un quadro negoziato e condiviso è un obiettivo che l’Italia sostiene fortemente.

“Si tratta - prosegue Frattini - di un atto di grande valore sul piano sostanziale, ma anche simbolico, che testimonia della serietà dell’impegno degli Stati Uniti e della Russia in tema di disarmo nucleare e che ne rafforza la fiducia reciproca. Esso costituisce un contributo importante per sollecitare l’impegno e la responsabilizzazione del resto della comunità internazionale in vista del Vertice sulla Sicurezza Nucleare di Washington del 12-13 aprile prossimi e della Conferenza di riesame del Trattato di Non Proliferazione, che si aprirà il 3 maggio prossimo a New York”.


Luogo:

Roma

10227
 Valuta questo sito