Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

28/05/2010


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Esteri, Franco Frattini ha espresso soddisfazione per l’intesa firmata oggi a Roma da 21 rappresentanti delle forze politiche e della società civile guineana a seguito dei colloqui tenutisi presso la Comunità di Sant’Egidio.

L’”Appello per l’avvenire della Guinea” prevede l’impegno delle parti per la tenuta delle elezioni presidenziali il prossimo 27 giugno e per il completamento del processo di transizione democratica che dovrà culminare con la tenuta delle elezioni legislative nei prossimi sei mesi.

“Si tratta – ha dichiarato il Ministro Frattini – di un impegno a favore del dialogo interetnico e intereligioso e a favore della riconciliazione nazionale, che va ben oltre la scadenza delle prossime elezioni presidenziali e per il quale il contributo della Comunità di Sant’Egidio è stato determinante”.

I firmatari dell’accordo, tra i quali vi è anche la Comunità di Sant’Egidio, hanno costituito un “Consiglio per la Riconciliazione Nazionale” che raggruppa tutte le forze politiche e della società civile della Guinea Conakry e che dovrà realizzare il processo di transizione democratica.

Se l’accordo verrò rispettato, la Guinea, paese ricco di risorse e di materie prime, potrà avviarsi, per la prima volta dalla decolonizzazione, verso un periodo di democrazia e di stabilità.

Luogo:

Roma

10417
 Valuta questo sito