Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

06/10/2010


Dettaglio comunicato

Nel corso della XXXVII Assemblea Generale dell’Organizzazione per l’Aviazione Civile (ICAO), riunita a Montreal, l’Italia e’ stata rieletta, con 146 voti su 161 votanti, al Consiglio Esecutivo di tale organismo quale membro della Prima Categoria, riservata agli 11 Stati di primaria importanza nel settore del trasporto aereo.

L’Italia, membro ininterrotto del Consiglio Esecutivo fin dall’istituzione dell’ICAO, si conferma tra i primi eletti al Consiglio Esecutivo per numero di voti conseguiti, a riprova del particolare contributo offerto nel corso degli anni allo sviluppo del settore aereo, e del ruolo di primaria importanza che il nostro Paese riveste nel campo dell’aviazione civile.

All’Italia è stata riconosciuta in particolare la partecipazione attiva ed assidua alle Commissioni Tecniche, alle Conferenze Diplomatiche, ultima quella di Pechino dello scorso settembre, e ai Meeting internazionali.

Particolare rilievo ha assunto, in tale contesto, anche il programma operativo di rinegoziazione degli accordi aerei con oltre 40 Paesi extra-europei, attuato dalla Farnesina d’ intesa con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e con l’ ENAC, a seguito del Decreto cosiddetto "Salva Malpensa" che ha portato ad un aumento delle frequenze, alla designazione di vettori multipli ed all’ inclusione, nei vari accordi bilaterali, delle clausole previste dall’ Unione Europea. Ne è derivata, attraverso l’ incremento delle rotte, dei diritti di traffico, e delle compagnie aeree operanti, una complessiva crescita del traffico e dei servizi aerei, a beneficio, oltre che dell’ Italia, di numerosi Paesi membri dell’ ICAO.


Luogo:

Roma

10800
 Valuta questo sito