Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

08/10/2010


Dettaglio comunicato

L’assegnazione, in maniera, come noto, del tutto indipendente, del Premio Nobel al dissidente cinese Liu Xiaobo incarna il riconoscimento internazionale per tutti coloro che, a prescindere dalla nazionalità di appartenenza, lottano per la libertà ed i diritti della persona - ha commentato il Ministro degli esteri Franco Frattini. Sono valori che, come ha sottolineato il Presidente della Commissione Barroso, sono alla base della costruzione europea e che l’Europa deve continuare a sostenere ovunque nel mondo, senza eccezioni, sono il nostro DNA.

In Italia - ha proseguito il Ministro Frattini - la maggioranza e l’opposizione responsabile devono essere uniti nel considerare - come ha indicato l’On. Fassino - il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali una priorità condivisa che non può essere in nessun modo subordinata a ragioni politiche, ideologiche o religiose.


Luogo:

Roma

10810
 Valuta questo sito