Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

29/10/2010


Dettaglio comunicato

COMUNICATO CONGIUNTO
DEI MINISTRI DEGLI AFFARI ESTERI E DELL’ ECONOMIA E FINANZE

A seguito della precisazione già ieri pubblicata dal Sottosegretario Giovanardi, si ribadisce in via definitiva che:

“Dal 2001 ad oggi l’ Italia ha concluso 54 Accordi bilaterali di cancellazione del debito con Paesi caratterizzati da condizioni di grave povertà - in particolare dell’ Africa e dell’ America Latina - che hanno rispettato i criteri previsti per i Paesi HIPC (Heavily Indebted Poor Countries). Tra questi 54 Paesi non figura Antigua.

Antigua ha firmato lo scorso settembre un’ intesa multilaterale di ristrutturazione debitoria nel quadro del Club di Parigi, il gruppo informale che riunisce i maggiori creditori a livello internazionale, fra cui l’ Italia. Il nostro Paese non ha sottoscritto l’ intesa, non essendovi alcun credito dello Stato italiano nei confronti di Antigua.

Un accordo transattivo con Antigua è stato, invece, siglato nel dicembre 2004 da SACE, che vantava un credito nei confronti di quel Paese, e soltanto a favore e garanzia delle imprese italiane assicurate da SACE”.


Luogo:

Roma

10905
 Valuta questo sito