Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

15/12/2010


Dettaglio comunicato

Si rende noto, a seguito del gradimento del Governo interessato, la seguente nomina recentemente deliberata dal Consiglio dei Ministri:

Antonio ZANARDI LANDI
Ambasciatore d’Italia a Mosca

Nato a Udine nel 1950, si laurea in giurisprudenza nel 1974 all’Università di Padova. Sottotenente di complemento nell’esercito, partecipa alle operazioni di soccorso a seguito del terremoto in Friuli. Viene assunto alla FIAT, settore auto. Entra in diplomazia nel 1978, e viene assegnato al Cerimoniale della Repubblica. Tra il 1978 ed il 1979 è il primo italiano a frequentare l’E.N.A. Ecole Nationale d’Administration, a Parigi, e nel 1981 viene assegnato alla Segreteria Generale.
Dal 1982 è Primo segretario ad Ottawa, mentre dal 1984 al 1987 è nominato Console a Teheran, negli anni della guerra Iran – Iraq, dove organizza la completa evacuazione della comunità italiana dalla capitale iraniana. Nello stesso anno, il trasferimento all’Ambasciata a Londra, dove svolge le funzioni di Consigliere per la stampa e l’informazione.
Rientra a Roma nel 1989 per prestare servizio al Gabinetto dell’On. Ministro fino al 1992 quando è nominato Consigliere dell’Ambasciata presso la Santa Sede. Nel 1996 è posto fuori ruolo per prestare servizio presso l’Istituto Universitario Europeo di Fiesole con l’incarico di Segretario Generale, contribuendo alla forte crescita che l’Istituto compie in quegli anni.
Nel 2000 il rientro al Ministero, al Gabinetto del Ministro con l’incarico dei rapporti con il Parlamento. Nel 2002 è Capo dell'Unità di Coordinamento della Segreteria Generale e nel 2004 è nominato Ambasciatore a Belgrado nella fase post bellica contribuendo in maniera decisiva al rilancio delle relazioni bilaterali e alla soluzione di complessi contenziosi commerciali.
Nel 2006 assume l’incarico di Vice Segretario Generale e, nel 2007, è nominato Ambasciatore presso la Santa Sede, accreditato anche presso l’Ordine di Malta. Durante i tre anni del suo mandato l’Ambasciata dà vita a numerose e importanti iniziative di carattere culturale che contribuiscono a consolidare ed estendere i rapporti bilaterali.
Dal 1994 è membro del Consiglio Scientifico della rivista italiana di geopolitica “Limes”.


Luogo:

Roma

11099
 Valuta questo sito