Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

26/01/2011


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Esteri Franco Frattini ha ricevuto quest’oggi alla Farnesina il Comitato “L'Italia per Asia Bibi: libertà, giustizia, diritti umani”, raggruppamento spontaneo tra diverse associazioni impegnate in difesa della donna pakistana condannata a morte per blasfemia e per la cui liberazione il Ministro Frattini è fortemente impegnato.

Il Ministro Frattini nel ringraziare i membri del Comitato per il loro impegno civile li ha aggiornati sulle ultime iniziative del governo in difesa delle minoranze religiose e delle minoranze cristiane nel mondo e in particolare sugli ultimi passi in difesa di Asia Bibi.

“Sulla tutela della minoranze religiose, della minoranza cristiana e sulla modifica della legge che punisce la blasfemia lavoriamo in uno spirito costruttivo con le autorità pakistane”, ha spiegato il Ministro Frattini ai suoi interlocutori.

Il Comitato, da parte sua, ha aggiornato il Ministro Frattini sulle varie iniziative che le diverse associazioni che lo compongono hanno già realizzato o hanno in programma di svolgere nei prossimi mesi per mantenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica sul caso della donna pakistana, ricevendo la disponibilità del Ministro Frattini a mantenere un canale di coordinamento che favorisca l’interazione tra l’operato della società civile e quello governativo.

Al Comitato “L'Italia per Asia Bibi: libertà, giustizia, diritti umani” aderiscono l’Umanitaria Padana Onluss, l’Associazione Pakistani Cristiani in Italia, l’Associazione Parlamentari Amici del Pakistan, l’ISIAMED, Amnesty International, la Comunità di Sant’Egidio, Religions for Peace e TV2000.

 


Luogo:

Roma

11223
 Valuta questo sito