Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

08/02/2011


Dettaglio comunicato

La Farnesina, attraverso l’Unità di Crisi, continua a monitorare, in collaborazione con il Ministero della Difesa, lo stato del mercantile italiano nell’Oceano Indiano oggetto di attacco pirata.

Il Ministro Frattini ha chiesto all’Unità di Crisi di attivare tutti i canali disponibili per assicurare la tutela dei cinque cittadini italiani a bordo (tra i quali il Comandante) e dell’equipaggio.

Si è già svolta al riguardo una prima riunione operativa con tutte le diverse articolazioni competenti del Ministero della Difesa per lo studio dei diversi scenari praticabili in base all’evolvere degli eventi. D’altro canto, l’Unità di Crisi mantiene stretti contatti con la Società armatrice e anche per suo tramite con alcuni dei familiari dei componenti italiani dell’equipaggio.

Il Ministro Frattini ha evidenziato come l’evento di oggi sia un’ulteriore conferma che anche a grandi distanze dalle coste continuino ad essere possibili atti di pirateria, per contrastare i quali si rende necessaria una ancora più forte collaborazione internazionale anti-pirateria.


Luogo:

Roma

11274
 Valuta questo sito