Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

20/02/2011


Dettaglio comunicato

Nel quadro dei contatti particolarmente intensi di questi giorni tra la diplomazia italiana e statunitense sui recenti sviluppi in NordAfrica, il Ministro degli esteri Franco Frattini ha avuto oggi pomeriggio un colloquio telefonico con il Segretario di Stato americano, Hillary Clinton. Sono nell'occasione state approfondite le rispettive valutazioni sulle situazioni in Egitto, dove il Ministro Frattini si recherà martedi' 22 febbraio, in Tunisia ed in Libia. Circa quest'ultima il Ministro Frattini, che ha in queste ore mantenuto stretti contatti con gli interlocutori libici, ha informato il Segretario di stato Clinton sui tentativi di mediazione tra istituzioni e oppositori in Cirenaica condotti dal Minsitro degli interni della Libia per favorire una soluzione pacifica ai problemi attuali preservando la stabilità nel paese la cui importanza l'Italia ritiene cruciale per l''intera regione e per l'Europa.

Il Ministro Frattini ha altresì informato il Segretario di stato della prospettiva considerata dalle autorità libiche circa l'ipotesi di una riforma della Costituzione che potrebbe essere presa in esame prossimamente dal Congresso del Popolo. Il Ministro Frattini ed il Segretario di Stato Clinton hanno convenuto sull' importanza, in questa delicata fase, di offrire concreti segnali di solidarietà politica nei confronti dei paesi del Nord Africa, nonché l' opportunità di mantenere uno stretto raccordo bilaterale e tra Europa e Stati Uniti per promuovere risposte condivise che possano aiutare la stabilità e la ripresa economica dell'area.


Luogo:

Roma

11332
 Valuta questo sito