Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

02/03/2011


Dettaglio comunicato

Esprimo personalmente a nome del governo italiano la più ferma condanna per il barbaro attentato che è costato la vita al Ministro delle minoranze Bhatti. Si tratta di un atto di violenza intollerabile contro una persona che si era distinta per la sua visione ed impegno a costruire una società basata sul dialogo e la tolleranza nei confronti di tutte le minoranze e le diverse religioni. E’ una perdita per tutti coloro che, come noi, credono nel rispetto dei diritti dell’individuo e delle minoranze quale principio alla base di una società giusta e democratica. Nell’esprimere dolore personale e solidarietà alla famiglia del Ministro Bhatti, ribadisco che l’Italia manterrà forte il proprio impegno per garantire il rispetto dei diritti della persona in qualunque parte del mondo e conta, per il raggiungimento di questi obiettivi sulla massima collaborazione delle autorità pakistane, dell’Unione Europea e degli altri partner internazionali. L’Unione Europea, in particolare, che l’Italia ha ripetutamente sollecitato ad una azione forte per il rispetto delle minoranze, delle minoranze religiose e di quelle cristiane, dovrà dare concreta ed immediata attuazione al piano d’azione ed alle altre misure a difesa di tali minoranze che sono state recentemente approvate.


Luogo:

Roma

11378
 Valuta questo sito