Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

05/03/2011


Dettaglio comunicato

Proseguono a pieno ritmo le operazioni umanitarie al confine fra Tunisia e Libia svolte sotto il coordinamento della Farnesina.

Grazie al materiale portato oggi da un C130 che arriverà a breve a Djerba, verrà allestita presso il campo profughi tunisino di Choucha, nei pressi di Ras Jedir, una struttura temporanea che servirà da centro di coordinamento delle operazioni di assistenza umanitaria per i profughi in fuga dalla Libia. La struttura, realizzata grazie all’azione della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Esteri, della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, è destinata ad essere utilizzata congiuntamente con le Organizzazioni Internazionali presenti in loco, come già richiesto dall’OCHA, e con gli altri Paesi.

A breve salperà da Catania il pattugliatore Libra con il suo carico di beni alimentari e materiali di prima necessità donati dalla Cooperazione italiana e dalle Coop. Sempre in giornata un C130 dell’aeronautica permetterà di rimpatriare a Bamako circa 60 cittadini maliani attualmente in Tunisia.


Luogo:

Roma

11397
 Valuta questo sito