Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

14/04/2011


Dettaglio comunicato

Roma, 14 aprile 2011

La Farnesina, che ha ricevuto attraverso il Consolato a Gerusalemme la notizia del sequestro del connazionale Vittorio Arrigoni, ha già effettuato gli opportuni passi per ogni intervento a tutela del connazionale. Al momento non risultano rivendicazioni nei confronti dell'Italia da parte dei supposti sequestratori. Il Ministro Frattini, in contatto con i nostri rappresentati diplomatici, sta seguendo con la massima attenzione l'evolversi della situazione .

L'Unità di Crisi della Farnesina è già in contatto con la famiglia. Considerata la particolare delicatezza della vicenda il Ministero degli Esteri manterrà il consueto necessario riserbo.


Luogo:

Roma

11628
 Valuta questo sito