Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Nuova operazione umanitaria a favore della popolazione libica

Data:

23/05/2011


Nuova operazione umanitaria a favore della popolazione libica

Nella scia delle intese intercorse fra il Ministro Franco Frattini ed il Presidente del CNT libico, Mustafa Jalil, prosegue la mobilitazione della Cooperazione allo Sviluppo Italiana in favore della popolazione libica vittima del conflitto in atto. Con il supporto operativo e logistico del Ministero della Difesa ed il coinvolgimento attivo della Regione Lazio - tramite l’Azienda Ospedaliera San Camillo – Forlanini –e dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, nonché della Regione Lombardia che ha mobilitato, già dai primi di aprile, le proprie strutture sanitarie regionali, è partito oggi da Pratica di Mare un C130J dell’Aeronautica Militare diretto a Bengasi con il compito di riportare in patria 17 feriti e 3 accompagnatori giunti in Italia lo scorso aprile e curati presso le strutture sanitarie lombarde e laziali. In occasione di tale volo è inoltre previsto il trasporto in Italia di 8 minori libici e relativi accompagnatori al fine di prestare loro appropriate cure specialistiche presso l’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù”.

Nel quadro di questa operazione umanitaria è prevista inoltre la presenza di un team medico del San Camillo che opererà nelle prossime settimane presso l’Ospedale Generale della città di Bengasi per proseguire il programma di formazione degli operatori sanitari libici in situazioni di emergenza. A bordo sarà presente il Direttore Generale Elisabetta Belloni, funzionari ed esperti della Cooperazione allo Sviluppo Italiana nonché un team medico interforze del Ministero della Difesa e un qualificato staff medico del Bambino Gesù e del San Camillo - Forlanini, per la gestione e l’assistenza dei feriti.


Luogo:

Roma

11803
 Valuta questo sito