Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Accordo sul riconoscimento reciproco in materia di conversione delle patenti di guida tra l’Italia e l’Ecuador

Data:

31/05/2011


Accordo sul riconoscimento reciproco in materia di conversione delle patenti di guida tra l’Italia e l’Ecuador

Il Sottosegretario agli Esteri, Vincenzo Scotti, e l’Ambasciatore della Repubblica dell’Ecuador in Italia, Carlos Vallejo López, hanno firmato oggi alla Farnesina un Accordo sul riconoscimento reciproco in materia di conversione delle patenti di guida tra l’Italia e l’Ecuador. Tale intesa è stata negoziata, per gli aspetti tecnici, dal Dipartimento Motorizzazione Civile del Ministero dei Trasporti italiano con le competenti autorità del Paese sudamericano.

L’Ambasciatore Vallejo ha espresso apprezzamento e profondo compiacimento per la conclusione di tale accordo, sottolineandone soprattutto l’elevata valenza sociale, in considerazione della numerosa comunità ecuadoriana residente sul territorio italiano.

Il Sottosegretario Scotti - nel ricordare che il nostro Paese, caratterizzato nel passato da forti ondate di emigrazione, guarda oggi con particolare attenzione all’integrazione dei cittadini stranieri - ha messo in evidenza come la firma dell’Accordo sul riconoscimento reciproco delle patenti rappresenti un importante ulteriore tassello del più generale quadro dei rapporti di collaborazione con l’Ecuador, che stanno denotando crescente dinamismo, in linea con la politica di attenzione seguita dall’Italia verso l’intera area latinoamericana.


Luogo:

Roma

11851
 Valuta questo sito