Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

21/06/2011


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha ricevuto oggi alla Farnesina il Ministro iracheno per la Riconciliazione Nazionale Ahmer Al Khizai, accompagnato da una delegazione parlamentare rappresentativa di tutte le forze politiche irachene, che, nell’ambito di un programma IPALMO di sostegno al dialogo nazionale finanziato dalla Farnesina, parteciperà fino al 24 giugno a Bolzano ad un seminario ricognitivo dell’esperienza dell’Alto Adige in materia di autonomia, federalismo ed inclusione delle minoranze linguistiche.

A pochi giorni dalla sua visita a Baghdad, il Ministro Frattini ha ribadito la determinazione dell’ Italia a rimanere primario interlocutore politico del progetto iracheno di democrazia mediorientale e partner commerciale privilegiato del nuovo Iraq, proseguendo nella partecipazione delle nostre imprese alla ricostruzione infrastrutturale del Paese e nelle iniziative di cooperazione allo sviluppo, anche nell’interesse della popolazione di poter presto accedere a migliori servizi.

Il titolare della Farnesina ha, in particolare, evidenziato l’ impegno di tutte le componenti della popolazione irachena volto a stabilire un quadro di regole condivise per la convivenza multietnica e multireligiosa, che può costituire il vero valore aggiunto del modello iracheno nell’ ambito regionale.

In tale contesto, Frattini ha tenuto ad esprimere il suo vivo apprezzamento per l’ iniziativa di scambio e formazione tra il caucus parlamentare iracheno per la Riconciliazione Nazionale e le Istituzioni della Provincia Autonoma di Bolzano, che ha l’obiettivo principale di trasmettere l’esperienza positiva dell’autonomia in Alto Adige. Un’ esperienza - ha sottolineato il Ministro degli Esteri - dalla quale il caucus iracheno potrà trarre utili termini di raffronto per svolgere, innanzi tutto sul piano concreto della legislazione, un’ efficace opera di impulso alla riconciliazione nazionale in Iraq.


Luogo:

Roma

11950
 Valuta questo sito