Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

11/08/2011


Dettaglio comunicato

Nell’ambito dell’azione istituzionale volta a seguire l’evolvere delle vicende relative al sequestro delle due navi italiane “Savina Caylyn “ e “Rosalia D’Amato” ad opera di pirati somali, i Ministeri degli Esteri e della Difesa hanno congiuntamente considerato l’opportunità di un’intensificazione del monitoraggio e sorveglianza specifica delle due Unità mercantili italiane, tramite la fregata Doria partecipante alla operazione NATO “Ocean Shield”.

Il Ministero della Difesa ha fin dalle prime fasi istituito un sistema di monitoraggio mantenuto anche grazie alla collaborazione internazionale all’interno dell’operazione di contrasto alla pirateria “Atalanta” sotto egida UE e dell’operazione “Ocean Shield” gestita dalla NATO.

L'invio della nave italiana consentirà un ulteriore rafforzamento della complessa attività interistituzionale in atto e che vede il Ministero degli Esteri impegnato ad aggiornare costantemente i familiari dei connazionali sequestrati sulla base delle informazioni via via disponibili.


Luogo:

Roma

12142
 Valuta questo sito