Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

18/11/2011


Dettaglio comunicato

Interpellato sulla vicenda del Motopeschereccio Twentytwo, il cui equipaggio si trova in stato di fermo al porto di Tripoli, il Portavoce della Farnesina, Maurizio Massari, ha assicurato che, su personali e specifiche istruzioni del Ministro degli Affari Esteri, Giulio Terzi, la Farnesina, attraverso l’ Ambasciata a Tripoli, si è immediatamente attivata e sta attentamente seguendo il caso allo scopo di promuoverne una rapida soluzione.

In particolare, la Rappresentanza diplomatica a Tripoli ha effettuato passi ad adeguato livello presso le Autorità libiche, volti a rappresentare la viva aspettativa italiana che si arrivi al più presto ad una positiva conclusione della vicenda. Personale dell’ Ambasciata ha altresì svolto una visita del peschereccio, ormeggiato in banchina, allo scopo di acquisire informazioni di prima mano sulla situazione, e rassicurare l’ equipaggio sull’ attivo interessamento della Farnesina. Si è potuto constatare - riferisce Massari - che al Capitano, Salvatore Cancemi, ed agli altri membri dell’ equipaggio viene assicurato un buon trattamento, e che i rapporti con i militari incaricati della custodia sono improntati a cordialità.

L’ Ambasciata a Tripoli mantiene un continuo collegamento con l’ equipaggio del motopeschereccio, al fine di poter prestare ogni forma di assistenza urgente che si rendesse eventualmente necessaria, mentre, assicura Massari, l’ Ambasciatore Buccino, su istruzioni del Ministro Terzi, rimane costantemente impegnato sul versante dei contatti con le Autorità libiche.


Luogo:

Roma

12556
 Valuta questo sito