Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Corso per amministratori e organizzatori di squadre e federazioni calcistiche irachene

Data:

01/12/2011


Corso per amministratori e organizzatori di squadre e federazioni calcistiche irachene

Nel quadro dell’accordo firmato a Baghdad nel giugno 2010 tra Ufficio del Primo Ministro Iracheno, il Ministero degli Affari Esteri italiano, i Comitati nazionali olimpici dei due Paesi, il Comitato Olimpico Internazionale e l’Eni, si terrà nei prossimi giorni il corso per amministratori e organizzatori di squadre e federazioni calcistiche irachene, concepito per migliorare le capacità tecnico-professionali dei dirigenti iracheni e destinato ad essere la prima tappa di una più ampia collaborazione tra Italia ed Iraq in ambito calcistico.

L’iniziativa è frutto della collaborazione tra la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri (con la Cooperazione allo Sviluppo), la Federazione Italiana Giuoco Calcio, finanziatori dell’operazione, con il sostegno dell’Istituto del Credito Sportivo e del Comune di Firenze.

Il progetto mira ad assistere l’Iraq nella ricostruzione del suo settore calcistico, che gode di ampio seguito popolare nel Paese e rappresenta uno dei terreni di incontro tra le diverse comunità in un’ottica di convivenza pacifica e di stabilizzazione dopo la sanguinosa guerra civile.

Il calcio iracheno, infatti, vanta una lunga tradizione con significativi successi a livello regionale ed è indiscutibilmente lo sport nazionale. E’ inoltre un potente veicolo di unità in un Paese che si avvia a ricucire le divisioni etnico-religiose.

Il corso avrà luogo presso il Centro tecnico di Coverciano (Firenze) della FIGC dal 4 all’8 dicembre prossimi e vedrà la partecipazione di 25 tra presidenti e alti dirigenti di squadre e federazioni irachene, alcune delle quali militanti nel massimo campionato nazionale.

A dare il benvenuto alla delegazione e ad aprire formalmente il corso saranno il Presidente della FIGC Giancarlo Abete ed il Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Ambasciatore Maurizio Melani, già a capo dell’Ambasciata d’Italia a Baghdad.

Il training verterà su materia quali le regolamentazioni internazionali, le infrastrutture ed i centri sportivi, l’ organizzazione, il marketing e la sponsorizzazione, lo sviluppo dei settori giovanili e delle accademie. Le docenze saranno assicurate dai migliori esperti italiani nei diversi ambiti.

Il gruppo di dirigenti avrà la possibilità di visitare la Città di Firenze e, grazie all’intesa con l’Inter FC, di assistere il 7 dicembre alla partita di Champions League tra Inter e CSKA Mosca.

L’iniziativa si inserisce nella strategia della Farnesina di fare dello sport e delle eccellenze sportive italiane, in accordo con le istituzioni sportive e gli attori del settore, uno strumento incisivo di politica estera ed un veicolo di promozione del Sistema Paese.


Luogo:

Roma

12653
 Valuta questo sito