Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Rielezione della Professoressa Flavia Lattanzi alla Commissione d’Inchiesta Umanitaria Internazionale

Data:

09/12/2011


Rielezione della Professoressa Flavia Lattanzi alla Commissione d’Inchiesta Umanitaria Internazionale

Il Ministro degli Esteri Giulio Terzi ha espresso viva soddisfazione per la rielezione della Professoressa Flavia Lattanzi alla Commissione d’Inchiesta Umanitaria Internazionale (International Humanitarian Fact-Finding Commission) avvenuta oggi a Berna.

“Alla vigilia della Giornata mondiale per i Diritti Umani, questa elezione” – afferma il Ministro Terzi – “rappresenta un risultato importante, che conferma il valore delle eccellenze individuali espresse dall’Italia nonché il ruolo di primo piano svolto dal nostro Paese nei principali organismi multilaterali”.

Nel formulare alla professoressa Lattanzi i migliori auguri di un proficuo lavoro, il Ministro Terzi ha sottolineato l’impegno della Farnesina e il capillare lavoro di sostegno alla candidatura svolto dalla rete diplomatica, grazie al quale la rielezione è avvenuta con un consenso molto ampio (52 voti a favore su 60 validamente espressi).

La Commissione – che ha sede a Berna - è un organismo istituito dal Protocollo addizionale alle quattro Convenzioni di Ginevra del 1949 con lo scopo di effettuare indagini per l’accertamento di eventuali violazioni del diritto umanitario. La sua competenza è stata sinora riconosciuta da 72 Paesi.

Insieme alla Prof.ssa Lattanzi – che era membro della commissione dal 2001 - sono stati eletti anche i rappresentanti di Algeria, Argentina, Belgio, Emirati Arabi Uniti, Federazione russa, Germania, Giappone, Grecia, Lituania, Polonia, Regno Unito, Serbia, Svizzera e Uruguay.


Luogo:

Roma

12710
 Valuta questo sito