Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Apprezzamento del Ministro Terzi per l’iniziativa giordana sul rilancio del processo di pace in Medio Oriente

Data:

02/01/2012


Apprezzamento del Ministro Terzi per l’iniziativa giordana sul rilancio del processo di pace in Medio Oriente

"L’Italia accoglie favorevolmente e con fiducia l’iniziativa giordana di promuovere domani due incontri volti a fare ripartire il processo di pace". E’ quanto afferma il Ministro degli Affari Esteri, Giulio Terzi, riferendosi ai due incontri, l’uno fra negoziatori israeliani e palestinesi ed inviati del Quartetto, l’altro fra i soli rappresentanti israeliani e palestinesi, che il Ministro degli Esteri giordano Judeh ospiterà nella giornata di domani ad Amman.

"Nell’esprimere il mio anche personale apprezzamento per l’impegno della Giordania, che conferma ancora una volta il suo tradizionale ruolo storico di attore politico genuinamente impegnato per la ricerca della pace e della stabilità regionale - prosegue il Ministro Terzi - auspico fortemente che le Parti sappiano cogliere con coraggio, e con il necessario atteggiamento costruttivo, questa preziosa opportunità, che auspichiamo possa essere colta pienamente".

"E’ molto positivo - afferma il capo della diplomazia italiana - che il Quartetto confermi il suo ruolo cruciale nel favorire il riavvio di quei negoziati diretti, che, nei termini e nell’orizzonte temporale indicati nella Dichiarazione del 23 settembre scorso, costituiscono l’unico strumento per poter giungere ad una pace stabile e duratura. Per questo motivo - ricorda Terzi - l’Italia in questi mesi ha fortemente sostenuto gli sforzi del Quartetto e dell’Alto Rappresentante dell’Unione affinché venisse al più presto riaperta una credibile prospettiva di rilancio del processo di pace".


Luogo:

Roma

12815
 Valuta questo sito