Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Incontro del Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi con il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Cipro, Erato Kozakou-Marcoullis

Data:

13/03/2012


Incontro del Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi con il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Cipro, Erato Kozakou-Marcoullis

Il Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, ha incontrato oggi alla Farnesina il Ministro degli Esteri della Repubblica di Cipro, Erato Kozakou-Marcoullis.

Nel corso del colloquio, è stato ribadito l’eccellente livello dei rapporti bilaterali ed il comune impegno ad intensificare la collaborazione in ambito economico e culturale. Sono state ricordate, in particolare, la crescente diffusione della lingua italiana a Cipro e le prestigiose iniziative congiunte realizzate nel settore archeologico.

Durante l’incontro, il Ministro Marcoullis ha illustrato le priorità della Presidenza cipriota del Consiglio UE, che prenderà avvio il prossimo 1° luglio. In tale contesto, il titolare della Farnesina Terzi, nell’assicurare che l’Italia fornirà a Cipro pieno sostegno per la realizzazione del programma della sua Presidenza, ha evocato il caso dei due marò detenuti in India, sottolineando la dimensione europea della vicenda, anche alla luce dell’odierno colloquio fra il Presidente Monti e l’Alto Rappresentante Ashton.

I due Ministri si sono altresì riferiti agli esiti dell’ultima riunione Gymnich, convenendo sulla necessità di un rinnovato impegno dell’Europa per promuovere una cornice di stabilità e sicurezza nell’area del Mediterraneo, e per venire incontro alle aspettative dei popoli e delle società civili della regione, nell’ambito dei processi di transizione democratica in corso. Prioritaria a tal fine, hanno concordato i Ministri Terzi e Marcoullis, è l’azione dell’Europa per l’affermazione dei diritti umani, con particolare riguardo alla libertà di religione, nel quadro della strategia europea di sicurezza.

Ampio spazio è stato dedicato anche ad una disamina degli ultimi sviluppi in Siria, Egitto e Libia. In particolare sulla Siria, i due Ministri hanno espresso il comune, forte auspicio che la comunità internazionale agisca con la compattezza e la rapidità necessaria affinché in Siria si avvii un processo politico, e cessi immediatamente ogni violenza.

Il Ministro Terzi ha anche espresso il proprio incoraggiamento per il proseguimento del negoziato tra i leader delle comunità greco-cipriota e turco-cipriota.

Durante l’incontro è stato anche discusso il tema delle relazioni tra Cipro e Turchia.


Luogo:

Roma

13173
 Valuta questo sito