Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

28/06/2012


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Esteri Giulio Terzi definisce “sconcertanti e assolutamente inaccettabili” le frasi antisemite del Primo Vice Presidente iraniano Mohammad Reza Rahimi, pronunciate due giorni fa a Teheran durante una Conferenza sul contrasto al traffico di stupefacenti, organizzata dalle Nazioni Unite e dalle stesse Autorità iraniane in occasione della Giornata Internazionale per la lotta all’abuso di droga.

“Si tratta di affermazioni inusitate che ci preoccupano e che condanniamo fermamente” prosegue il titolare della Farnesina, secondo il quale “la Comunità Internazionale deve mantenere altissima la guardia contro ogni espressione di razzismo e antisemitismo”.

Il Ministro Terzi ha infine espresso l’auspicio che i vertici della Repubblica islamica “si dissocino al più presto da dichiarazioni che violano i più elementari principi di rispetto e tolleranza tra le religioni”.


Luogo:

Roma

13796
 Valuta questo sito