Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

21/08/2012


Dettaglio comunicato

"Dopo venti anni di sofferenze la Somalia finalmente volta pagina”. Ad affermarlo è il Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, che salutando “con grande soddisfazione” l’insediamento del nuovo Parlamento somalo che si è riunito a Mogadiscio, sottolinea come dopo l’approvazione della nuova Costituzione, avvenuta poche settimane fa, la Somalia abbia compiuto “un ulteriore, significativo passo avanti verso il ristabilimento di una sovranità legittima ed efficace”.

“Il raggiungimento di questo traguardo – prosegue il capo della diplomazia italiana - è il risultato dell’impegno di numerosi attori: il popolo somalo innanzitutto, ma anche il Rappresentante speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, l’Unione Africana, le forze di sicurezza somale e tutta la comunità internazionale, da anni impegnata a favorire il processo di stabilizzazione della Somalia”.

“Occorre ora perfezionare al più presto la nomina di tutti i Parlamentari - aggiunge il titolare della Farnesina - in linea con i criteri qualitativi, di genere e di trasparenza già stabiliti, e procedere allo stesso tempo all’elezione del nuovo Presidente in modo da concludere, con pieno successo, la lunga fase di transizione”.

“Il consolidamento della democrazia parlamentare e il processo di ricostruzione richiederanno - afferma Terzi - grande senso di responsabilità e forte coesione nazionale da parte della leadership somala, per il bene della popolazione e nell’interesse del Paese”.

“Per affrontare tali impegnative sfide, l’Italia - conclude il Ministro Terzi - continuerà a restare a fianco della Somalia."


Luogo:

Roma

14021
 Valuta questo sito