Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Preoccupazione per il fermo di polizia di Yoani Sanchez e del consorte a Bayamo

Data:

05/10/2012


Preoccupazione per il fermo di polizia di Yoani Sanchez e del consorte a Bayamo

“Il fermo di polizia di Yoani Sanchez e del consorte a Bayamo suscita preoccupazione”. Lo afferma il titolare della Farnesina, Giulio Terzi. “Mi riconosco pienamente nei diffusi sentimenti di solidarietà che la notizia ha suscitato nella società civile italiana - prosegue Terzi - e auspico che l’episodio possa risolversi rapidamente con il rilascio di Yoani e del marito”.

“Ho chiesto alla nostra Ambasciata a L’Avana di seguire da vicino l’evoluzione della vicenda - conclude Terzi - e ho dato allo stesso tempo disposizioni di compiere gli opportuni passi a Bruxelles affinché l’Unione Europea innalzi il suo livello di attenzione e valuti eventuali iniziative nel quadro dell'azione condotta in tema di rispetto dei diritti umani a Cuba”.


Luogo:

Roma

14237
 Valuta questo sito