Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Siria: Italia invia primo volo umanitario per emergenza inverno. Terzi, priorita' alleviare le sofferenze dei rifugiati

Data:

08/12/2012


Siria: Italia invia primo volo umanitario per emergenza inverno. Terzi, priorita' alleviare le sofferenze dei rifugiati

E’ partito questa mattina da Brindisi alla volta di Amman un volo della Cooperazione Italiana che trasporta 13 tonnellate di beni umanitari destinati ai rifugiati siriani, ospitati nei campi profughi in Giordania, ed ora in procinto di affrontare i rigori dell’inverno.

Viene così avviato un articolato programma di interventi concreti disposti dal titolare della Farnesina, Giulio Terzi, per fronteggiare la gravissima emergenza umanitaria causata dalle brutali violenze che il regime di Assad continua a perpetrare contro il suo popolo, e che colpiscono in maniera drammatica le fasce più deboli della popolazione, in particolare donne e bambini ancora più a rischio per l'emergenza inverno. Secondo i dati delle Nazioni Unite, il conflitto in Siria ha causato 30.000 vittime, 1,2 milioni di sfollati interni e oltre 460.000 rifugiati nei Paesi vicini.

Nei giorni scorsi, Terzi aveva sottolineato la “grande preoccupazione” per i risvolti umanitari della crisi siriana, annunciando di avere stanziato un milione e mezzo di Euro per rinnovare, con interventi urgenti, l’aiuto e la vicinanza dell’Italia alle vittime del conflitto, in aggiunta ai sei milioni già stanziati negli scorsi mesi. Il valore dell’operazione realizzata oggi è di circa 110.000 Euro, e comporterà la distribuzione ai profughi siriani in Giordania di beni di conforto e di prima necessità che, all’arrivo a destinazione, saranno presi in carico dal Organizzazione Internazionale per le Migrazioni.


Luogo:

Roma

14566
 Valuta questo sito