Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

UE: Terzi, inimmaginabile Londra fuori da UE

Data:

23/01/2013


UE: Terzi, inimmaginabile Londra fuori da UE

“E’ inimmaginabile che Londra pensi ad un futuro fuori dall’Europa in un momento in cui il ruolo dell’Unione Europea è sempre più centrale per la sicurezza ed il progresso di tutti i suoi Paesi membri e dell’intera comunità internazionale. Lo e’ soprattutto nel momento in cui questo ruolo al cui rafforzamento si sta lavorando con rinnovata determinazione è stato riconosciuto anche con l’attribuzione del Premio Nobel per la Pace”. Così il Ministro degli Esteri Giulio Terzi spiega la posizione italiana sul discorso sull’Europa pronunciato oggi dal Primo Ministro britannico Cameron.

“In una fase in cui occorre che tutti i 27 si impegnino per rafforzare l’Europa, la partecipazione e il contributo della Gran Bretagna sono essenziali. Ogni spinta divisiva non è nell’interesse né di Londra né dell’ Unione Europea, che per essere protagonista sulla scena mondiale deve sempre più parlare con una voce sola, che rappresenti tutti i suoi cittadini”. “Il Regno Unito –sottolinea Terzi- ha bisogno dell’Unione Europea per continuare ad essere parte di un progetto che metta al centro le generazioni future e che travalichi i limiti continentali, puntando sulla creazione di un autentico mercato unico europeo, quale formidabile motore per la crescita”.

“Sono fiducioso – ha concluso Terzi - che, come in altri momenti della sua storia, il Regno Unito saprà essere coraggioso e lungimirante e che potremo continuare a contare sulla sua costante partecipazione a quell’Europa degli Stati e dei Popoli, fondata sui valori, che dobbiamo continuare a costruire assieme”.


Luogo:

Roma

14737
 Valuta questo sito