Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

ONU: Un’italiana ai Diritti Umani, Terzi: riconosciuto il ruolo dell’Italia

Data:

15/03/2013


ONU: Un’italiana ai Diritti Umani, Terzi: riconosciuto il ruolo dell’Italia

“E’ un significativo riconoscimento dell’azione svolta dall’Italia per la promozione e la tutela dei diritti umani nel mondo, che, proprio nel quadro delle Nazioni Unite, negli ultimi mesi ha portato a importanti risultati in tema di libertà di religione e di diritti delle donne e del fanciullo”. Così il Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, esprime la sua “vivissima soddisfazione” per la nomina, da parte del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, della dottoressa Flavia Pansieri alla carica di Vice Alto Commissario per i Diritti Umani.

La Dottoressa Pansieri è un funzionario che vanta trenta anni di carriera alle Nazioni Unite, dove ha ricoperto incarichi rilevanti in diverse Agenzie specializzate, ed in Uffici ONU presso numerosi Paesi, fra i quali la Cina, lo Yemen, il Bangladesh e Myanmar. Ha svolto incarichi di rilievo anche a Vienna e a New York, approdando ora ad un organo che ha il compito "di rappresentare l’impegno del mondo per gli ideali universali della dignità umana".

Pochi mesi fa a New York, in una giornata storica per la promozione su scala globale dei diritti fondamentali della persona umana, è avvenuta, anche grazie al ruolo di primo piano svolto dall’Italia, l’adozione, da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, delle Risoluzioni sulla messa al bando delle mutilazioni genitali femminili e sulla moratoria della pena di morte A febbraio, il Ministro Terzi ha presieduto, alla Farnesina, col collega giordano Nasser Judeh, un Seminario internazionale sulla libertà di religione. “Intendiamo proseguire il nostro impegno per l’affermazione dei diritti umani nel mondo - conclude Terzi - con sempre maggiore convinzione e determinazione”.


Luogo:

Roma

14981
 Valuta questo sito