Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

ITALIA-USA: Firma Accordo collaborazione Agenzia Spaziale Italiana-Nasa

Data:

19/03/2013


ITALIA-USA: Firma Accordo collaborazione Agenzia Spaziale Italiana-Nasa

In coincidenza con le celebrazioni dei primi 50 anni di cooperazione in campo spaziale tra Italia e Stati Uniti è stato firmato oggi a Washington l’Accordo quadro tra Italia e Stati Uniti d’America in materia di cooperazione nell’utilizzo a scopi pacifici dello spazio. L’intesa, sottoscritta dall’Ambasciatore italiano, Claudio Bisogniero, e dal Direttore Generale per gli affari scientifici del Dipartimento di Stato, Kerri-Ann Jones, alla presenza del Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), Enrico Saggese, e del Vice Direttore della NASA, Lori Beth Garver, apre nuove opportunità in campo economico, scientifico e tecnologico favorendo la cooperazione tra le agenzie dei due Paesi che operano nel settore spaziale e permettendo la semplificazione delle procedure per l’attuazione dei progetti scientifici.

Accordo strategico

“Si tratta di un accordo strategico per i nostri due Paesi” ha commentato il Ministro degli Esteri Giulio Terzi “fondamentale per rafforzare ulteriormente le già eccellenti relazioni bilaterali in campo scientifico e industriale”.

L’evento odierno è inserito nel ricco calendario di “2013 - Anno della cultura italiana negli Stati Uniti” (www.ITALYinUS2013.org), iniziativa inaugurata a dicembre a Washington dal Ministro Terzi, che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e che prevede oltre 200 appuntamenti in più di 50 città americane.

Consegnato a astronauta italiano logo Anno Cultura negli USA

Nel corso della cerimonia l’Ambasciatore Bisogniero, insieme all’astronauta Roberto Vittori, addetto scientifico dell’Ambasciata italiana, ha consegnato una riproduzione del logo dell’Anno della Cultura al Maggiore Luca Parmitano, prossimo astronauta italiano a viaggiare nello spazio, che la porterà a bordo della stazione spaziale.

L’evento è anche l'occasione per illustrare i risultati più recenti dell'Agenzia Spaziale Italiana, le sue attività e i suoi programmi futuri. Alla giornata dedicata allo spazio partecipano infatti diverse aziende italiane impegnate in questi giorni a Washington nell’esposizione internazionale sulle comunicazioni satellitari “Satellite 2013”.


Luogo:

Washington

14993
 Valuta questo sito