Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cerimonia di insediamento del Presidente dell'Ecuador

Data:

21/05/2013


Cerimonia di insediamento del Presidente dell'Ecuador

Il Sottosegretario agli Affari Esteri Mario Giro rappresenterà il Governo italiano alla cerimonia di insediamento del Presidente dell'Ecuador, Rafael Correa, che si svolgerà a Quito il prossimo 24 maggio.

Si tratta del primo viaggio, dopo molti anni, di un membro del Governo italiano in Ecuador, ad evidenziare l’importanza delle relazioni tra i due Paesi. “Questa visita s’inserisce nel quadro del rafforzamento delle relazioni con l’America Latina, anche in vista della conferenza biennale Italia-America Latina di fine anno a Roma”, evidenzia il sottosegretario Giro.

Nel corso dei colloqui ufficiali, il Sottosegretario Giro discuterà dei processi di integrazione regionale in America Latina, delle prospettive di una ripresa del negoziato di libero scambio con la UE e esplorerà temi di reciproco interesse per una collaborazione rafforzata.

L'Italia e' uno dei primi partner commerciali europei per l’Ecuador e nel paese sono presenti rilevanti investimenti italiani nel settore energetico, infrastrutturale e agroalimentare.

“Italia e Ecuador hanno grandi complementarietà economiche e culturali: due Paesi del “Buon vivere”. C’è spazio per una collaborazione tra le piccole e medie imprese dei nostri due Paesi, anche valorizzando il rientro di molti ecuadoregni che hanno vissuto e si sono formati in Italia. Possono diventare imprenditori e ambasciatori d’internazionalizzazione del nostro modello economico”, precisa il Sottosegretario.

Nel corso della visita si darà visibilità ad alcune eccellenze italiane, come ad esempio il progetto di salvaguardia ambientale della riserva di Yasuni o l’esperienza delle casse di credito cooperativo italiane, modello per le omologhe ecuadoregne. Il Sottosegretario incontrerà il “sistema Italia” in Ecuador: le ONG, la rete culturale ed economica italiana nel Paese e i parlamentari ecuadoriani di origini italiane per discutere i settori prioritari per il rafforzamento delle relazioni.


Luogo:

Roma

15253
 Valuta questo sito