Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Vice Ministro degli Affari Esteri, on. Lapo Pistelli, ha ricevuto oggi il Direttore Generale dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA)

Data:

18/06/2013


Il Vice Ministro degli Affari Esteri, on. Lapo Pistelli, ha ricevuto oggi il Direttore Generale dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA)

Il Vice Ministro degli Affari Esteri, on. Lapo Pistelli, ha ricevuto oggi il Direttore Generale dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA), Amb. Yukiya Amano. Al centro dei colloqui il ruolo dell’Agenzia nella trattazione della questione nucleare iraniana, il contributo dell’Italia alle attività dell’AIEA, la prossima partecipazione del Vice Ministro alla Conferenza sulla sicurezza nucleare presso l’AIEA a Vienna dal 1 al 5 luglio e le prospettive di collaborazione per l’appuntamento dell’Expo Milano 2015 alla luce dell’impegno dell’Agenzia nel settore della sicurezza alimentare e dell’acqua.

Lo scambio con Amano sulla questione nucleare iraniana, che seguiva l’incontro che il Vice Ministro aveva appena avuto con il nuovo Ambasciatore iraniano in Italia Jahanbakhsh Mozzafari, ha messo in luce la finestra di opportunità che si è aperta a seguito dell’esito delle elezioni presidenziali in Iran e la conseguente necessità per tutte le parti coinvolte di cogliere l’apertura dimostrando il necessario spirito di compromesso, che solo può consentire l’esito positivo da tutti fortemente auspicato.

Il Vice Ministro Pistelli ha ribadito il forte apprezzamento e sostegno per la leadership di Amano alla guida dell’Agenzia, ricordando anche l’importante contributo finanziario dell’Italia al bilancio ordinario dell’Agenzia, al Fondo di Cooperazione Tecnica che finanzia le attività a favore delle applicazioni nucleari nei PVS, nonché al Fondo per la Sicurezza Nucleare per la Scuola sulla Sicurezza Nucleare organizzata dall’Italia in collaborazione con l’AIEA e il Centro Internazionale di Fisica Teorica di Trieste.


Luogo:

Roma

15419
 Valuta questo sito