Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Farnesina: il Ministro Bonino incontra Presidente Unione Africana Zuma

Data:

26/06/2013


Farnesina: il Ministro Bonino incontra Presidente Unione Africana Zuma

Il Ministro degli Esteri Emma Bonino ha incontrato oggi alla Farnesina il Presidente della Commissione dell’Unione Africana (UA), la sudafricana Nkosazana Dlamini-Zuma. L’incontro s’inquadra nella politica italiana di rafforzamento del dialogo con l’Africa e con l’Unione Africana.

La necessità di un accresciuto ruolo delle donne nelle società africane è stato sottolineato come elemento cruciale per lo sviluppo economico e sociale del Continente africano. La Presidente Zuma ha ricordato come il potenziale rappresentato da una popolazione giovane e dinamica vada espresso grazie a programmi di “training” sia a livello dell’Unione Africana che bilateralmente.

Il Ministro Bonino ha rilevato il carattere complementare di molte economie africane con il sistema produttivo italiano che potrebbe fornire tecnologia nei settori agroalimentare, tessile , energetico e dei macchinari.

L’incontro ha anche fornito l’occasione per uno scambio di vedute sugli sviluppi politici in Africa e sui principali scenari di instabilità del continente. In particolare, la titolare della Farnesina ha ribadito l’impegno a favore dei processi di stabilizzazione in atto in Libia, in Somalia e in Mali, a livello europeo e bilaterale, nei settori della sicurezza, della giustizia e della cooperazione allo sviluppo.

E’ stato infine affrontato il tema dei rapporti tra Unione Africana e Unione Europea. Il Ministro Bonino e la Presidente Dlamini-Zuma hanno convenuto sull’importanza del quarto vertice “UE-Africa”, previsto a Bruxelles nella prima metà del 2014 che dovrebbe rappresentare l’occasione per un rilancio dei partenariati UE-UA tenendo maggiormente conto delle esigenze peculiari dei diversi Paesi africani interessati.


Luogo:

Roma

15471
 Valuta questo sito