Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Anniversario golpe in Cile

Data:

11/09/2013


Anniversario golpe in Cile

Il colpo di stato in Cile fu un momento di svolta nelle relazioni tra l'America latina e l'Italia, fino ad allora il sub-continente era molto circoscritto ai legami con la nostra immigrazione.

“Il nostro Paese fu tra i rari governi occidentali a non riconoscere subito il governo golpista. Molte vite si salvarono grazie all'Italia, alla mobilitazione della nostra diplomazia, delle associazioni, dei partiti e dei sindacati" ha dichiarato il Sottosegretario Mario Giro. "In tempi di globalizzazione i nemici più insidiosi della democrazia sono la rassegnazione e il populismo" ha concluso il sottosegretario.

A 40 anni dal golpe, il Cile è molto diverso. Si tratta di un paese che cresce e che in questi anni ha rielaborato lentamente le ferite di quel periodo, che ha provato e continua a riconciliarsi. Le due future candidate alla presidenza, Michele Bachelet e Evelyn Matthei, si conoscono bene seppur figlie di due militari che furono su sponde avverse


Luogo:

Roma

15795
 Valuta questo sito