Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Sud Sudan: Bonino, primo passo importante l’intesa sul cessate il fuoco

Data:

23/01/2014


Sud Sudan: Bonino, primo passo importante l’intesa sul cessate il fuoco

Le delegazioni del Governo sud sudanese e dell’opposizione hanno firmato questa sera ad Addis Abeba un’intesa per il cessate-il-fuoco. L’accordo, raggiunto grazie alla mediazione dell’Autorità intergovernativa per lo sviluppo (IGAD), l’organizzazione regionale che riunisce i Paesi del Corno d’Africa, è stato firmato alla presenza, fra gli altri, del nostro Ambasciatore a Addis Abeba Renzo Rosso, in qualità di rappresentante dell’Italia che detiene, insieme all’Etiopia, la copresidenza del IGAD Partners Forum (IPF). L’accordo garantisce una tregua negli scontri iniziati lo scorso 15 dicembre tra le forze leali al Presidente Salva Kiir e quelle vicine all’ex Vice-Presidente Riek Machar. Il conflitto, secondo fonti ONU, ha finora causato oltre 1.000 vittime, 500.000 sfollati interni e circa 90.000 rifugiati nei Paesi vicini.

“L’accordo per il cessate il fuoco in Sud Sudan costituisce uno sviluppo importante che favorirà l’accesso umanitario alle popolazioni civili vittime del conflitto”, ha commentato la Ministro degli Esteri Emma Bonino. “Occorre ora riaffermare il sostegno alla mediazione dell’IGAD ed incoraggiare le Parti a continuare il dialogo per il raggiungimento di un accordo politico più ampio, che possa rappresentare la premessa per una vera e duratura riconciliazione nazionale”, ha aggiunto la Ministro Bonino.


Luogo:

Sud Sudan

17877
 Valuta questo sito